Associazione CIAO

Il C.I.A.O. (Centro Informazione Ascolto Orientamento) è un ente di promozione sociale che lavora principalmente nel territorio della Provincia di Firenze.

Questo territorio ospita due carceri per adulti, un carcere per i minori e un Ospedale Psichiatrico Giudiziario.

L'associazione gestisce progetti per l’inclusione sociale e lavorativa di persone detenute, in misura alternativa al carcere ed ex detenute.

Servizi offerti:

… in carcere

Siamo presenti principalmente presso il nuovo Complesso Penitenziario di Sollicciano di Firenze.

Gli operatori entrano in Istituto per incontri, individuali e di gruppo, con il fine di sostenere progetti di promozione e aiuto per quanti, scontata la pena detentiva o scontando una pena alternativa al carcere, ritorneranno a vivere nel nostro territorio.

L'associazione sostiene e promuove la figura e il ruolo dell'educatore ponte nei due principali penitenziari e nel territorio.

... di prima informazione e orientamento

L’associazione tiene aperto uno sportello di prima accoglienza, fruibile quotidianamente senza formalità di accesso per una prima rilevazione dei bisogni, l’informazione di base sulle opportunità fornite dalla comunità, l’orientamento legale, le pratiche di residenza anagrafica, l'accompagnamento al compimento di pratiche burocratiche complesse (rinnovo permesso di soggiorno, provvedimenti di espulsione dal territorio, ricorsi a Strasburgo ecc.)

... di alloggio

L’associazione gestisce, in convenzione con il Comune di Firenze, una struttura di accoglienza gratuita per persone provenienti dal carcere.

L’associazione organizza inoltre, con il contributo degli ospiti alle spese, un'altra accoglienza secondo i criteri dell'alloggio sociale, in una casa riservata a persone non ancora del tutto autonome ma tuttavia in grado di gestire il proprio percorso.

... per il lavoro

Il Ciao promuove percorsi di orientamento al lavoro e rilevazioni di potenzialità occupazionali e criticità mediante:

Incontri di informazione individuali e di gruppo, laboratori di educazione al lavorostage in azienda.

Il Ciao promuove e gestisce le sue attività di promozione sociale, di informazione e di orientamento sul territorio di Firenze e provincia grazie all'aiuto di collaboratori volontari, operatori sociali retribuiti e professionisti consulenti esterni.

A chi ci rivolgiamo

L'associazione rivolge le proprie attività a:

Detenuti, ex detenuti e persone in esecuzione penale esterna

Persone dipendenti da sostanze con programma terapeutico presso i servizi specialistici

Cittadini comunitari ed extracomunitari con difficoltà di integrazione

Per queste persone la condizione di marginalità è determinata non solo dalla gravità dei problemi vissuti, ma anche dall'assenza di quei riferimenti "forti" - parentali, affettivi, sociali - che sostengono e aiutano nelle difficoltà.

Possono rivolgersi ai nostri servizi persone che fanno riferimento al territorio comunale e provinciale fiorentino

I progetti seguiti sono:

Sportello di prima accoglienza

Lo sportello di prima accoglienza è un servizio base dell'associazione, è aperto dal lunedì al venerdì con un operatore che accoglie e gestisce richieste di informazione, orientamento e consulenza.

Residenza anagrafica

Il progetto prevede la possibilità, per i cittadini senza fissa dimora che fanno riferimento al territorio fiorentino, di fissare il proprio domicilio anagrafico presso la sede legale della associazione. Il progetto comporta il servizio di ricezione posta, di domiciliazione per comunicazioni, supporto per il disbrigo pratiche e si attiva su segnalazione dei servizi sociali.

Alloggio

Progetto Casanova

Accoglienza residenziale, temporanea e gratuita, per sei persone, uomini adulti italiani e stranieri in permesso premio dal carcere, affidamento in prova ai servizi sociali, dimessi dal carcere, in attesa di giudizio. L'accoglienza è rivolta a persone con programma individuale concordato con i servizi di riferimento, previo colloqui di ingresso effettuati dagli operatori dell'associazione.

Progetto 39-primo piano

Il progetto prevede la gestione di un appartamento, con massimo otto posti, secondo i criteri dell'alloggio sociale "a bassissimo contenuto assistenziale" e con il contributo degli ospiti alle spese. L'accesso è destinato a persone, seguite dall'associazione, in uscita da percorsi assistiti e con una relativa autonomia economica.

Carcere

Progetto Albatros

Il progetto, promosso congiuntamente dal Comune di Firenze e dall'Ufficio Educatori di Sollicciano, prevede una figura, definita formalmenteeducatore ponte, di collegamento fra carcere e territorio. Il progetto prevede la presa in carico di persone detenute nell'ultimo periodo di esecuzione penale con la finalità di sostenere la fase del reinserimento post carcere.

Progetto Carcere e territorio

Il progetto prevede l'organizzazione di cicli di incontri fra i detenuti e persone della collettività - scrittori, operatori umanitari, operatori sanitari, giornalisti, musicisti, imprenditori - che testimoniano delle loro esperienze di lavoro, di studio e di impegno civile. Il progetto "Carcere e territorio" ha realizzato un corso sulla Protezione Civile finalizzato a sensibilizzare i detenuti sul senso del mutuo aiuto e della partecipazione dei cittadini alla collettività.

Lavoro

Progetti FSE per l'orientamento e l'inclusione lavorativa di persone svantaggiate.

I progetti prevedono azioni a sostegno dell'inserimento lavorativo mediante, tra l'altro, la promozione di stage presso aziende del territorio.

Progetto LOST - Lavoro Orientamento Socialità Territorio

Il progetto, realizzato con la collaborazione del Comune di Firenze, prevede l'impiego di persone in esecuzione penale esterna, in attività di cura e manutenzione degli spazi verdi dei diversi Cimiteri dell'area fiorentina con la formula del tirocinio formativo.

Progetto olio novo

L'associazione gestisce in comodato d'uso due terreni coltivati ad ulivi nelle vicinanze di Firenze. L'esperienza, al suo terzo anno di vita, prevede la creazione di gruppi di lavoro, composti da volontari, operatori dell'associazione e utenti, che provvedono nell'arco dell'anno alla pulizia e cura del terreno, potatura delle piante, raccolta e frangitura delle olive. L'attività si configura come laboratorio di addestramento al lavoro nei suoi aspetti sia tecnici che valoriali; laboratorio a disposizione degli utenti e dei servizi territoriali.

Referente Giancarlo Parissi email; giancarlo@associazioneciao.it 

associazioneciao@gmail.com

Logo: 
Indirizzo: 
via delle Ruote 39 - 50129 Firenze
Telefono: 
tel. 055 4630876