Associazione Un popolo in cammino

L’Associazione "UN POPOLO IN CAMMINO onlus", costituitasi nel 2006 come “organizzazione non lucrativa di utilità sociale”, prende i suoi spunti dalla fede e dalla testimonianza del cristianesimo. L'Associazione ha come obiettivo coniugare l'evangelizzazione con l'azione umanitaria, in un impegno costante finalizzato alla realizzazione di forme concrete di inserimento sociale e di promozione umana per i bambini, i giovani, gli anziani, i diversamente abili e gli emarginati in genere, mediante prestazioni di servizi assistenziali e sanitari. Svolge attività di volontariato per fini solidaristici, fonda strutture per l’assistenza, sostiene l’attività missionaria, avvia e gestisce iniziative a favore della famiglia, dei minori e della collettività. Tra le sue finalità statutarie rientrano tutte quelle opere definibili come "sociali e umanitarie" a favore del prossimo e quindi ricomprese nell'ambito del "terzo settore".

L’associazione si propone di dare sostegno e cura alla persona attraverso il conseguimento dei seguenti scopi

1. Prevenire e combattere le cause che portano al disagio sociale e promuovere iniziative tese al superamento dell’emarginazione;

2. Gestire direttamente attività senza scopo di lucro rivolte al recupero dei soggetti svantaggiati, dell’ambiente umano, sociale, culturale e artistico;

3. Sensibilizzare attraverso l’organizzazione di corsi multidisciplinari, seminari, dibattiti, gruppi di studio e di ricerca, convegni, documentari, pubblicazioni occasionali o saggi, viaggi e scambi culturali;

4. Organizzare attività per il tempo libero, attraverso sport dilettantistici, attività artistiche, ludico-ricreative;

5. Promuovere attività di tipo occasionale (come mostre , concorsi, ecc. ) nei limiti e nelle modalità previste dalla legge, per reperire fondi utili a sostenere l’Associazione.

6. Promuovere attività di volontariato per acquisire competenze e rappresentare uno strumento chiave di partecipazione alla realizzazione di progetti utili alla collettività, in specifiche iniziative di carattere locale.

7. Presentare progetti di utilità sociale alle pubbliche istituzioni quali Regioni, Province e Comuni, impegnandosi a collaborare con le realtà e i soggetti che si occupano di alleviare le sofferenze umane, cercando soluzioni ai problemi che ostacolano il diritto, la dignità e il rispetto della vita umana.

Progetti

L'Associazione, per mezzo degli operatori e dei volontari che si rendono disponibili, collabora con organizzazioni e istituzioni che si occupano di alleviare le sofferenze umane, cercando soluzioni ai problemi che ostacolano il diritto, la dignità e il rispetto della vita umana.

Collabora con i Comuni, Azienda sanitaria usl3 Valdinievole (PT), Società della Salute della Valdinievole nel progetto "Non più solo" per i percorsi di reinserimento sociale rivolti ad adulti in condizioni svantaggiate. Ha rapporti con l'UEPE di Pistoia nei percorsi rivolti a detenuti o ex detenuti per lo svolgimento di lavori socialmente utili e con la Magistratura di Sorveglianza

Presenta progetti finanziati dalla Regione Toscana come il Servizio civile Regionale - rivolto a giovani operatori in servizio civile per fare un’esperienza assistenziale che pone al centro il rapporto umano con le persone destinatarie dei servizi prestati dall'associazione

 

Alcuni dei progetti attivi:

 

"NON PIU' SOLO – area carcere" progetto di accoglienza in Comunità e di relazione di aiuto, rivolto a persone in condizioni di particolare svantaggio e marginalità sociale (trattasi di persone maggiorenni provenienti dall’area del carcere, rispetto al percorso penale, nelle posizioni di permesso premio, affidamento in prova al servizio sociale, detenzione domiciliare con attività di lavoro o formazione, licenza, attesa di processo definitivo o di misura alternativa, libertà vigilata ed ex detenuti).

PROGETTO "IL GUARDAROBA", consiste nell'attività di recupero di vestiario come contributo volontario a sostegno dei progetti di solidarietà e centro di utilità sociale per la distribuzione di vestiario e beni di prima necessità a persone sole e famiglie in difficoltà. Il progetto è destinato a dare aiuto ad una fascia d’utenza che sarà seguita nel percorso dello sviluppo della propria autonomia e della socializzazione, in collaborazione con le amministrazioni locali di alcuni Comuni della Provincia di Pisa e Lucca.

PROGETTO "IL GIARDINO NELL'ORTO" nell'ambito del PIANO AGRICOLO REGIONALE – DGRT 976 del 14.11.2011 – Misura 6.3.11- BANDO 2012 - rivolto a individuare come settore di attività quello agricolo, ritenuto molto adatto per coinvolgere persone in attività lavorative, per il rapporto diretto con la natura, con le sue leggi e per la possibilità di completare il ciclo dell'attività produttiva, dalla semina alla produzione.

"LABORATORIO DI ARTI E MESTIERI", consistente nell'attività di sviluppo di tecniche basilari dei mestieri più comuni, laboratori finalizzati alla creazione di manufatti e prodotti dell'ingegno. Abbiamo prodotto rose di nylon, bigiotteria e alberi con decorazioni natalizie, manufatti in legno pirografati. Lo sbocco naturale di tutto ciò che è creato nel laboratorio sono i banchini di solidarietà per la diffusione dei prodotti dell’ingegno e per la raccolta fondi in cui gli utenti vengono coinvolti.

"CENTRO DI UTILITA' SOCIALE" consiste nell' attività di centro ascolto, sostegno psicologico, assistenza legale, centro distribuzione del vestiario rivolto a chiunque in difficoltà, ne faccia richiesta.

"PROGETTO ADOTTA L' ULIVO" consiste nell’adozione di piante di ulivo; è un progetto nato per promuovere e tutelare gli alberi di ulivo come patrimonio dell’umanità e come risorsa per avviare percorsi con finalità terapeutiche–riabilitative e sociali di soggetti con svantaggio e/o rischio di esclusione sociale. Lo scopo è quello di promuovere un circolo virtuoso in grado di favorire il senso di aggregazione sociale e la propensione alla cittadinanza attiva. Il progetto fa da base per la realizzazione di nuove iniziative di agricoltura sociale.

 

Logo: 
Indirizzo: 
Via G. Oberdan n°18 - 51017 Pescia (PT) Sedi Operative Via Mazzini n* 21 Massa e Cozzile (PT) "La casa di Osea" Massa e Cozzile (PT)
Telefono: 
Cell n°334.9098026 - Cell n°389.9845466