Chi siamo

Il Coordinamento Toscano Marginalità si è costiuito nel 2010 in associazione di volontariato di secondo livello -cui aderiscono 20 organizzazioni- quale espressione formale del Tavolo dell’inclusione sociale e della marginalità sorto agli inizi degli anni 2000, con la rappresentanza dei principali gruppi cittadini che si occupano di persone senza fissa dimora ( 20 organizzazioni), partecipando alla fase progettuale del Centro Diurno La Fenice e alla gestione dell’Accoglienza Invernale in collaborazione con il Comune di Firenze.

Dal 2011 il Coordinamento gestisce anche il progetto “Oltre la strada” che agisce intervenendo nelle situazioni di emergenze che colpiscono persone in grave stato di marginalità.

In questi anni si è andata consolidando la capacità operativa dei gruppi mediante la condivisione di metodologie, strumenti e buone prassi. Pur mantenendo ognuno le proprie peculiarità è stato possibile ravvisare nel principio ispiratore della "prossimità con l’altro" un nucleo di esigenze bisogni e diritti comuni.

 

Aderiscono al CTM

Associazione ACISJF, Associazione Angeli della Città, Associazione CIAO, Associazione Insieme, Associazione La Ronda della Carità e Solidarietà, Associazione Nosotras, Associazione Progetto Arcobaleno, Associazione Progetto S. Agostino, Associazione Solidarietà Arcobaleno, Associazione Un popolo in cammino, AIC - Gruppi Volontariato Vincenziano, Cooperativa CAT, Cooperativa Di Vittorio, Cooperativa S. Agostino, Fondazione Devoto, LILA Toscana, Diaconia Valdese, Raggi di speranza in stazione, Solidarietà Caritas, Ipazia.