I progetti

Realizzare progetti di sviluppo avendo come punto centrale la persona significa condividerne i bisogni, valorizzare l'insieme di esperienze che costituiscono il patrimonio di vita personale di ognuno e commuoversi per il suo cammino.

Tutti i  progetti presentati dal Comitato Toscano Marginalità sono creati da una rete territoriale il cui compito principale non è l'immediata risoluzione dei problemi personali, ma indirizzare la persona ad acquisire gli strumenti con cui porsi nell'assetto migliore davanti ad essi.

Ed ecco le novità: una sinergia tra soggetti diversi con un unico fine, quello di dare senso compiuto alla parola chiave del welfare: integrazione.

Questo è nostro il compito e non solo pianificazione di interventi personalizzati che si distinguono nella distribuzione di coperte, buoni pasto, farmaci, vestiario, bollette dell'energia, ma un luogo che permette a ognuno di riscoprire il proprio valore, la propria dignità, così da aprirsi alla speranza di una vita migliore e diventare protagonista dello sviluppo.